Si è verificato in questi giorni ciò che temevamo.

 

Il Cup di Avigliana ha dovuto subire l’umiliazione della mancata apertura.

La grave carenza di personale che sta attanagliando molti settori amministrativi, in particolare i servizi CUP, è diventata causa di malattia anche in virtù del fatto che le persone sempre più spesso vengono sottoposte ad un elevatissimo stress psicofisico.

Anche al CUP di Orbassano nella giornata di Lunedi 19/02/2018 non è stato possibile garantire i servizi, causa allagamento per perdita di un tubo d’ acqua.

Non sono da meno le altre sedi sub distrettuali in cui i servizi vengono garantiti il più delle volte da un operatore.

Vani sono stati i tentativi di discutere le problematiche con il dirigente del servizio, al punto che la UILFPL ha immediatamente richiesto l’incontro urgente con la Direzione Amministrativa.

Bisogna accelerare l’assunzione del personale amministrativo dalle liste speciali, assumendo anticipatamente l’intero organico previsto per il 2018.

È necessario dare delle risposte certe a tutti gli operatori che giornalmente annaspano tra mille difficoltà, non ultime quelle inerenti un sistema informatico che presenta continuamente lacune di ogni tipo e che è causa di rallentamenti delle operazioni di sportello.

I lavoratori non possono pagare per le disfunzioni del sistema anche se purtroppo molto spesso sono obiettivo unico delle critiche dell’utenza.

Basta con il tergiversare, bisogna applicare la DGR 22 dicembre 2017 n.114-6306 avente ad oggetto:” Disposizioni alle Aziende Sanitarie Regionali in materia di assunzione di personale per l’anno 2018”.

Con l’applicazione della DGR, le ASL possono bandire concorsi pubblici per personale Amministrativo fino al limite del 30% del turnover verificatosi negli stessi profili a partire dal 01/01/2017.